Confedertecnica Campania

  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
  • default color
  • red color
  • green color
Registrati / Accedi
CONFEDERTECNICACAMPANIA
Convegno PDF Stampa E-mail
Martedì 04 Ottobre 2011 10:37
 
 

 


Ultimo aggiornamento ( Martedì 04 Marzo 2014 09:11 )
 
INCONTRO CON GLI ASSESSORI DEL COMUNE DI NAPOLI PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Marzo 2013 00:00

l 17 luglio 2013 la Consulta delle Costruzioni ha incontrato presso l'ACEN i nuovi Assessori del Comune di Napoli nelle persone del prof.arch. Carmine Piscopo (urbanistica), dott. Alessandro Fucito(edilizia), prof.ing. Mario Calabrese (grandi progetti) e prof. Salvatore Palma (bilancio), per confrontarsi sui temi dello sviluppo urbanistico ed edilizio della città.

Alla riunione ha partecipato la delegazione di Confedertecnica Campania composta dal Presidente arch. Marco Ciannella, dall'arch. Biagio Fusco (federarchitetti) e  dal geom. Luigi Sodano (federgeometri).

L'arch. Marco Ciannella ha affrontato, tra l'altro, il problema dei progetti urbanistici attuativi, denunciando le lentezze burocratiche con cui si approvano i P.U.A. che non consentono il disinnesco del blocco dell'economia cittadina, oltre ad evidenziare la disorganizzazione degli uffici dell'edilizia privata. L'assessore Piscopo ha preso atto della questione impegnandosi ad approfondire i motivi dei ritardi, mentre l'assessore Fucito si è fatto carico di trovare il metodo per  velocizzare le pratiche edilizie anche con la trasmissione dei permessi a costruire per via telematica.

La riunione che ha visto la partecipazione delle 23 sigle che costituiscono tutta la filiera delle costruzioni è stata presieduta dal prof.arch. Alessandro Castagnaro che in conclusione ha auspicato che gli incontri abbiano una cadenza temporale per verificare la bontà degli impegni assunti.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 22 Luglio 2013 08:36 )
 
Confedertecnica Regione Campania firma l’Accordo tra Regione ed Organizzazioni Datoriali e Sindacali per l’inserimento occupazionale dei giovani. PDF Stampa E-mail
Martedì 23 Ottobre 2012 17:16

COMUNICATO STAMPA

  Confedertecnica Regione Campania firma l’Accordo tra Regione ed Organizzazioni Datoriali e Sindacali per l’inserimento occupazionale dei giovani.

    Nell’ambito del progetto Italia Lavoro -“ Azione di sistema Welfar to Work per le politiche di re-impiego 2012-2014”, promosso dall’Unione Europea e dal Ministero del Lavoro, è stato stipulato l’accordo tra la Regione Campania, le parti datoriali ed i sindacati.

   Confedertecnica Campania, in quanto Confederazione unitaria dei sindacati del comparto tecnico dei liberi professionisti, ha firmato, congiuntamente alle altre parti sociali, l’accordo con la Regione Campania volto all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro.

   L’intesa è  rivolta a tutti i firmatari dell’accordo, tra i quali figura anche a Confindustria, Confcommercio, CNA, ecc. Il protocollo prevede l’assunzione dei giovani a fronte dei  dipendenti anziani che nei successivi tre anni conseguino il diritto alla pensione e  che accettino volontariamente un contratto part-time

   Le risorse messe a disposizione dall’Assessore  al Lavoro, Severino Nappi, pari a circa tre milioni di euro, andranno a beneficio del lavoratore sotto forma di integrazione contributiva per un importo massimo di 6.000 euro annui.

   Alla sottoscrizione dell’accordo era presente l’arch. Marco Ciannella, Presidente di Confedertecnica Campania, accompagnato dall’arch. Biagio Fusco in rappresentanza di Federarchitetti, dal p.i. Giovanni Esposito in rappresentanza di Federperiti e dal geom. Romualdo Caso in rappresentanza di Federgeometri.

  Nell’ambito del protocollo  è prevista, per l’attuazione e per il monitoraggio, l’istituzione di una Cabina  di regia partecipata dalla Regione Campania e da  tutti i rappresentanti sottoscrittori dell’accordo occupazionale.

 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 10 Luglio 2013 16:05 )
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 15

Dotarsi di diagnosi energetica

 Confedertecnica Campania informa che le Aziende a forte consumo energetico, secondo le Direttive Europee ed i relativi  programmi emanati per il risparmio energetico, sono obbligate entro il 05 dicembre 2015 a dotarsi di diagnosi energetica.

 

   L’Azienda che non adempie a tale obbligo è soggetta a sanzione amministrativa fino ad € 40.000.

 

   Dotarsi di “ diagnosi energetica “ comporta  il vantaggio di conoscere il potenziale risparmio di energia, avere accesso a sistemi di monitoraggio ed anche ai bandi comunitari di finanziamento.

 

   Per essere contattato da esperti e ricevere documentazione sull’argomento, Confedertecnica Campania ti chiede di compilare il modulo di richiesta al link seguente :

 

Modulo richiesta informazioni 

Statistics

OS : Linux w
PHP : 5.3.29
MySQL : 5.5.61-38.13-log
Ora : 13:28
Caching : Disabilita
GZIP : Disabilita
Membri : 1178
Contenuto : 98
Indirizzi internet : 5
Hits visite contenuto : 423008

Newsletter

Iscriviti per ricevere tutte le ultime News dalla Confedertecnica










Banner
Banner
Banner